La Raste Bed & Breakfast : Soggiorni e vacanze nelle Piccole Dolomiti a Recoaro Terme (Vicenza) - Pernottamento e colazione

La Chiamata di Marzo: tradizione, folclore e allegria

La Chiamata di Marzo: tradizione, folclore e allegria a Recoaro Terme

Anche quest'anno si è svolta a Recoaro Terme la Chiamata di Marzo, giunta alla sua ventesima edizione

Ieri, domenica 28 febbraio 2016, ultima domenica di febbraio degli anni pari, la grandiosa sfilata si è snodata lungo le vie del paese, nonostante un tempo tutt'altro che soleggiato!

La Chiamata di Marzo è ormai una consolidata tradizioni nel paese termale di Recoaro Terme, che vede protagonisti migliaia di recoaresi, che sfilano e portano in piazza i costumi, i lavori, le tradizioni, le leggende di fine 800 ed inizio 900.
Anche quest'anno la tradizione è stata onorata: non ci sono pioggia, maltempo, ghiaccio o neve che possano fermare la Chiamata di Marzo e tutti i suoi partecipanti, che imperterriti e con il sorriso sul viso, hanno fatto onore al paese e alla sua storia.

Dai più piccoli ai più anziani sono stati presenti e protagonisti della tradizioni che si rinnova ogni due anni, pur con una pioggia battente che è scesa inesorabile per tutta la giornata. 
Chi è arrivato a Recoaro Terme non ha perso nulla dello spettacolo che gli era stato promesso: 66 carri su 68 hanno sfilato, tutti i partecipandi hanno fatto le loro esibizioni, tutte le postazioni fisse erano allestite e funzionanti... tutti erano fradici e probabilmente infreddoliti, ma nessuno si è tirato indietro!

L'elenco dei partecipanti è lunghissimo, vario, colorato, accuratamente costruito e strutturato secondo la tradizione e la storia del paese.

Eccovi tutti i carri della XX edizione della Chiamata di Marzo

  1. MOTO CLUB CHINOTTO RECOARO di contrada Bruni
  2. BATTAGLIONE "MONTE BERICO" di contrada Maso (che sfortunatamento non ha potuto sfilare)
  3. BANDOTI DE MARSO di contrada Taulotti
  4. DELEGAZIONE CIMBRA di contrada Tezzeta
  5. EL GALO di contrada Ongaro - simbolo di Recoaro Terme
  6. BATER LE SECIE E SONAR LE CIOCHE di contrada Ronchi
  7. LA CUSINA DEL MONTANARO di contrada Ronchi
  8. COME DORMIVA STI ANI LE FAMEIE NUMEROSE di contrada Volpato
  9. FONGARA XE QUA, TORNEMO DAI BOSCHI E DI PRA' di contrada Fongara
  10. NARE A BOGARE di contrada Valcalda
  11. BRUSCAR VISELE di contrada Alta Valcalda
  12. UNO DEI PRIMI SEGALEGNA A MOTORE di contrada Valcalda
  13. EL POSTIN di contrada Cischele
  14. CAVABALIN di contrada Valcalda
  15. I MASCIARI di contrada Pianalto
  16. LE SBETEGHE di contrada Bisso
  17. I MUSATARI di contrada Bonomini
  18. LE MOLE DE LA PORBEGHE di contrada Merendaore
  19. LA BOTEGHETA DEI MONACHE di contrada Prasola
  20. LA CASARA di contrada Frizzi
  21. BICICLETE DE LEGNO di contrada Merendaore
  22. LA CNFRATERNITA DE ROVEGLIANA di contrada Bonomini
  23. OVARUI di contrada Asnicar
  24. LA FONTANA di contrada Storti
  25. SE SONAVA E SE BALAVA di contrada Storti
  26. TOR NA BORA COL NACE di contrada Storti
  27. EL CANON DE MORARO di contrada Storti
  28. CIAMAR MARSO di contrada Storti
  29. BATER FORMENTO COL LEIARO di contrada Santagiuliana
  30. COME SE LAVORAVA LA LANA di contrada Al Riposo
  31. LAVORAZIONE DEL LUPPOLO di Neustadt ad Donau paese gemellato con Recoaro Terme, dalla Germania
  32. POLENTA E OSEI di contrada Fonzerga
  33. I LUSTRASCARPE di contrada Taulotti
  34. EL MOLETA di contrada Nogara (che sfortunatamento non ha potuto sfilare)
  35. LA CALCARA di contrada Turcati
  36. I BRIGANTI di contrada Pace
  37. I CONTRABANDIERI di contrada Pace
  38. LE ANGUANE di contrada Bonomini
  39. LA CARBONARA di contrada Parlati
  40. FAR SU LA STRIA di contrada Galbana
  41. MARMO DEL BALTE di contrada Pretti
  42. NAR DRIO LEGNA di contrada Pretti
  43. EL BOROSSO di contrada Ongaro
  44. PORTEMO LA BORA A BALANSIN di contrada Resistenza
  45. GRASPA FATA IN CASA di contrada Spanevello
  46. I CANTASTORIE del Gruppo Storico Vicolo Mottana
  47. SALUTI DA RECOARO del Gruppo Storico Vicolo Mottana
  48. BOCE E MONEGHE del Gruppo Storico Vicolo Mottana
  49. LA SEGGIOVIA di contrada Rivelunghe
  50. SIADORI E RAMPEGADORI del Gruppo Piccole Dolomiti
  51. XE RIVA' EL TELEFONO - POSA DE LA LINEA di contrada Mus-ci
  52. I LAVORAVA N'TEI CAMPI di contrada Facchini
  53. BIGOLI COL TORCIO di contrada Luna
  54. LA STORIA DEL BRIGANTE MASTRILI di contrada Marchi
  55. COME SE NAVA A CATAR LE CASTAGNE PAR EL MAS-CIO di contrada Marchi
  56. CIOCHE CHE CIOCA di contrada Casare
  57. I SPASACAMIN di contrada Piazza Rovegliana
  58. FRATE MENDICANTE di contrada Le Laite
  59. LE BAMBOLE DE PESSA di contrada Griffani
  60. VACA MORA di contrada Giara
  61. ORCO E ORCHETO di contrada Val de l'Orco
  62. DUGARE IN CORTE di contrada Val de l'Orco
  63. EL FORNARO di contrada Val de l'Orco
  64. LA LISSIA di contrada Val de l'Orco
  65. EL RACOLTO DEI BUSCHI E PRA' di contrada Parente
  66. EL MOTOCARO DEL VIGILOTO di contrada Bella Venezia
  67. EL SENSARO di contrada Bruni
  68. I MAGNARI DE NA VOLTA - I GNOCHI DE PETATE di contrada Frizzi di Sopra
  69. LA CUSINA DEI NONI di contrada Bonomini
  70. EL MARCA' DE LA DOMENEGA di contrada Gattera di Sotto
  71. LA SCOLA DE STI ANI di contrada Castello
  72. L'UFFICIO DEL TELEFONO di contrada Mus-ci
  73. CROCE ROSSA A RECOARO del Gruppo Storico Vicolo Mottana
  74. EL MISTRO di contrada Val de l'Orco
  75. CARATTERI MOBILI, ANTICA ARTE DE LA STAMPA di contrada Capitello
  76. OSTERIA SAN MARCO di contrada Rovegliana
  77. OSTERIA LA FRASCA di contrada Cischele
  78. OSTERIA DAL TRACANELA di contrada Piazza Dolomiti
  79. EL CASOTO DE LA FRITOLA di contrada Sberar

Fino al numero 68 sono stati tutti carri che hanno sfilato lungo le vie del centro di Recoaro Terme, dal numero 69 al numero 75 erano invece postazioni fisse da visitare, mentre dal numero 76 erano postazioni di ristoro, ricreate e immerse nell'atmosfera di inizio 1900, con anche i piatti e le proposte tipiche dell'epoca.

E se vi siete persi la ventesima edizione di domenica 28 febbraio 2016, non ci resta che vederci alla prossima: ventunesima Chiamata di Marzo, a Recoaro Terme, domenica 25 febbraio 2018!!! 

La Raste Bed and Breakfast: il comfort dell'albergo, la tranquillità della casa

Lontano dalla frenesia delle metropoli
Lontano dalla frenesia delle metropoli

Colori e sapori d'autunno
Colori e sapori d'autunno

Tra il verde delle Piccole Dolomiti
Tra il verde delle Piccole Dolomiti